Business Plan online RSS

business plan

private equity

twitter

social

Archive

Dec
27th
Thu
permalink
businessplan_it: RT @compete: #Facebook Hits 13 Million Page Mark With 40% Local Page Growth This Year | http://t.co/DA1FrjxV | via @Marketingland

businessplan_it: RT @compete: #Facebook Hits 13 Million Page Mark With 40% Local Page Growth This Year | http://t.co/DA1FrjxV | via @Marketingland

Dec
26th
Wed
permalink
businessplan_it: Is Your Thumbnail Image Costing You Business? | Brent Price Carnduff http://t.co/LsgKMxHf

businessplan_it: Is Your Thumbnail Image Costing You Business? | Brent Price Carnduff http://t.co/LsgKMxHf

permalink
permalink
Apr
9th
Sat
permalink

+1 Button Google: implicazioni social

Adesso ricercando su google connesso al proprio account, vedo gli account degli altri profili social che hanno condiviso le mie stesse ricerche.

es.1: search “twitter”

image

es.2: search “quora”

image

es.3: search “tumblr”

image

es.4: search “youtube”

image

es.5: search “slideshare”

image


Il profilo/i evidenziati (con foto) sono quelli specifici della ricerca effettuata.

Se quindi cerco “tumblr” i profili sono di tumblr, se cerco “quora” i profili sono di quora:

image

La cosa interessante è che i profili Quora e Tumblr non erano associati al mio profilo google.

Il tutto solo su .com no .it (per ora)

Jan
30th
Fri
permalink

NIELSEN ONLINE

  • Ita: dicembre ‘08 a 22 milioni utenti, 55 minuti 33 sessioni al gg
  • Uomini 55%
  • Fascia principale 25-34 anni
  • Facebook 4° sito: 9 milioni
  • Siti social 16 milioni
  • Youtube 9milioni
  • ¾ hanno fatto accesso a web2.0
  • L’utente non vuole solo l’info dell’azienda (istituzionale) ma soprattutto i social network (si fida di +)
  • Utente “Open minden”: legge blog
  • Utente “Reloaded”: legge e scrive per il web, è competente, non è fedele
  • Di conseguenza l’azienda deve monitorare il WOM della sua marca nel web
  • e-commerce: 1,5milioni (7%)
  • 5 milioni hanno utilizzato aree riservate dei c/c
  • Mobile internet: al 1° posto siti di informazione
  • Nielsen-media: + 11% aziende che hanno investito online + 17% di investimento in +
  • Conclusioni: gli utenti cercano in modo diverse e vogliono delle informazioni di un certo tipo, sono + esigenti, di conseguenza l’azienda deve monitorare da una parte e poi fornire ciò che l’utente vuole (aumentare la presenza sul web e in modo diverso, l’utente vuole partecipazione, condivisione). Internet è anche strumento di condivisione di esperienze sulla marca, comunicazione nella quale gli utenti credono e che è orizzontale, tra pari, da utente a utente. L’utente arriva preparato sul punto di vendita ed effettua un acquisto dopo essersi ben informato. Una ricerca Nielsen effettuata in 47 Paesi indica infatti, aggiunge la manager, “che il 78% dei consumatori ha fiducia nei commenti di altri consumatori e che ben il 61% ha fiducia nelle raccomandazioni di altri consumatori lette on line”. E qui entra in gioco il ruolo dell’azienda: risulta fondamentale sapere come si parla del proprio marchio o dei propri prodotti, così da muoversi di conseguenza. Opinion leader dei blog, contattandoli
  • advertising su internet in Italia pesa appena il 4% del totale
Jan
17th
Sat
permalink
permalink
permalink
permalink